Skip to main content

GLI 8 PASSAGGI ILLUSTRATI
PER RAGGIUNGERE
LO STATO DI FLOW

Chiari obiettivi

Per ottenere il massimo coinvolgimento in un’attività, è fondamentale avere una comprensione precisa dei compiti necessari per raggiungere il risultato desiderato. In questo contesto, l’importanza risiede nel percorso intrapreso, non solo nel raggiungere il traguardo finale.

Concentrazione mirata

La nostra mente non può gestire un eccesso di stimoli simultanei. Focalizzare l’attenzione su un compito specifico è cruciale, che si tratti di affrontare una sfida impegnativa o creare un progetto creativo. Questa concentrazione esclude tutto ciò che non è rilevante per il compito in corso.

Consapevolezza delle proprie abilità

Raggiungere uno stato di flow è più probabile quando si crede di avere le capacità necessarie per affrontare una sfida. Se un compito sembra troppo difficile o troppo semplice, può causare ansia o noia. Il flow emerge quando le sfide e le abilità sono bilanciate.

Feedback immediato

La sensazione di coinvolgimento totale deriva in parte dalla consapevolezza che ciò che facciamo ha importanza e conseguenze. Il feedback può provenire dai colleghi o dai supervisori, ma è ancora più efficace quando proviene direttamente dall’attività stessa. È importante rilevare quando le cose non vanno come previsto.

Presenza nel presente, concentrazione sul compito

Nel flow, la mente è completamente assorbita dall’attività in corso, escludendo le preoccupazioni e i problemi della vita quotidiana. Questa immersione crea una sensazione di estasi e di essere completamente immersi in un mondo diverso.

ALTRI 3 PASSAGGI DA SCOPRIRE

COMING SOON…